IFAD President and the President of the Dominican Republic to discuss renewed support for rural poverty eradication

IFAD Asset Request Portlet

Aggregatore Risorse

Il presidente dell’IFAD e il presidente della Repubblica Dominicana discuteranno di un rinnovato sostegno per l’eliminazione della povertà rurale

©IFAD/Horst Wagner

Roma, 9 novembre 2017 – Gilbert F. Houngbo, presidente del Fondo Internazionale delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), incontrerà il 10 novembre al Palazzo Nazionale il presidente della Repubblica Dominicana, Danilo Medina Sánchez, per discutere di un nuovo partenariato per ridurre la povertà rurale e promuovere inclusione e resilienza al cambiamento climatico e a disastri naturali quali gli uragani Irma e Maria, che hanno colpito duramente la Repubblica Dominicana in settembre.

Alla sua prima visita ufficiale nel paese da quando ha assunto la carica di presidente del Fondo, ad aprile di quest’anno, Houngbo ribadirà l’interesse dell’IFAD a continuare a sostenere il Piano Nazionale Pluriennale per il Settore Pubblico 2016-2020 della Repubblica Dominicana e la sua Strategia Nazionale di Sviluppo, che mira a eliminare la povertà rurale entro il 2030. Inoltre, i due leader discuteranno del nuovo progetto che sarà presentato al Consiglio d’amministrazione dell’IFAD, a dicembre 2017. Questo progetto si avvarrà delle opportunità emerse grazie a un progetto del’IFAD attualmente in corso di attuazione nel paese, il PRORURAL Centro ed Est, e al modello di partenariato pubblico-privato sviluppato tra il Governo e il Consiglio Agroalimentare Dominicano (JAD).

"Tenendo conto delle sfide che la Repubblica Dominicana si trova ad affrontare a causa della sua frequente esposizione ad uragani, resi più intensi dagli effetti del cambiamento climatico, il nuovo progetto avrà l’obiettivo di ridurre la vulnerabilità delle famiglie rurali povere rispetto a tali fenomeni. Apprezzo molto l’impegno del governo della Repubblica Dominicana e il suo contributo allo sviluppo di questo nuovo progetto. Grazie a questo impegno, l’esperienza e le conoscenze generate nei territori faciliteranno un dialogo sulle politiche mirate a riprodurre tale strategia su scala più ampia, a livello nazionale”, ha dichiarato Gilbert F. Houngbo, presidente dell’IFAD.

Il costo totale del progetto proposto è di 21,07 milioni di dollari e sarà coperto dal governo della Repubblica Dominicana (4,59 milioni di dollari), dall’IFAD (con un prestito di 11,68 milioni di dollari e una donazione di 200.000 dollari), da istituzioni finanziarie nazionali (3 milioni di dollari) e dalle stesse famiglie rurali (1,6 milioni di dollari).

L’11 novembre, Houngbo si recherà nella provincia di Monte Plata e nel comune di Santo Domingo Norte, dove si incontrerà con i piccoli agricoltori e con i giovani che partecipano al progetto PRORURAL Centro ed Est, per valutare in prima persona l’impatto del progetto sulle condizioni di vita delle comunità rurali.

Durante il suo soggiorno nel paese, Houngbo incontrerà Isidoro Santana, ministro dell’Economia, della pianificazione e dello sviluppo, per analizzare i progressi compiuti nell’attuazione del progetto PRORURAL Centro ed Est e gli ottimi risultati dell’innovazione rappresentata dall’alleanza pubblico-privato tra questo ministero e il settore privato (JAD) per la realizzazione di progetti finanziati dall’IFAD, un’iniziativa molto ben riuscita che verrà condivisa con altri paesi. Houngbo incontrerà anche Donald Guerrero Ortiz, ministro delle Finanze, per informarlo dell’approvazione da parte del Consiglio d’amministrazione dell’IFAD, a settembre 2017, del nuovo Programma di opportunità strategiche per il paese (COSOP) concordato con il governo.

Houngbo terrà un discorso il 10 novembre  al Congresso Nazionale, dove incontrerà Reynaldo Pared Pérez, presidente del Senato della Repubblica Dominicana, e dei parlamentari del Congresso Nazionale.

Nel corso degli ultimi tre anni, la Repubblica Dominicana ha attuato progetti per 24 milioni di dollari con due prestiti dell’IFAD, grazie ai quali sono stati sviluppati 40 piani d’investimento per sostenere 40 organizzazioni di contadini poveri. Dal 1979, l’IFAD ha investito complessivamente 75,9 milioni di dollari per finanziare nella Repubblica Dominicana sette programmi e progetti, di cui hanno beneficiato oltre 77.000 famiglie.


Comunicato stampa No.: IFAD/59/2017

L’IFAD investe sulle popolazioni rurali, mettendole in condizione di ridurre la povertà, aumentare la sicurezza alimentare, migliorare la qualità dell’alimentazione e rafforzare la loro capacità di resilienza. Dal 1978, abbiamo investito circa 18,9 miliardi di dollari in donazioni e prestiti a tassi agevolati per finanziare progetti di cui hanno beneficiato circa 470 milioni di persone. L’IFAD è un’istituzione finanziaria internazionale e un’agenzia specializzata delle Nazioni Unite con sede a Roma – il polo delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.ifad.org.

media-contact

Image of Salvador Santiesteban Merlos

Salvador Santiesteban Merlos

Regional Communications Officer

s.santiestebanmerlos@ifad.org